photo Serena Campanini

Intervista a Paolo Febbraro

Nella prima guerra mondiale combatterono come soldati molti poeti e intellettuali.  Come si può immaginare c’è chi si arruolò per un senso dell’andare insieme, quella allegria del cantare insieme di cui dice Siegfried Sassoon (Tutti cantammo) e chi si fece soldato per aderire a proprie intime verità (come Saba, che si sentì per la prima […]